"Mi aveva giurato che non sarebbe mai più accaduto, ma sono sette anni che mi picchia". Il drammatico racconto arriva da Lentini, dove una donna di 25 anni è stata aggredita per l'ennesima volta dal marito: dopo averla presa a pugni, ha provato a strangolarla. Pare che l'uomo non sopportasse più il pianto della figlia. L'intervento dei carabinieri, allertati dalla madre della donna, è stato fondamentale: sono scattate le manette per il 29enne Giuseppe Macca. Per lui è il quarto arresto in un anno e in tutte le occasioni l'accusa è stata di maltrattamenti: le violenze avrebbero già procurato a Macca il divieto di avvicinamento alla moglie. I due coniugi hanno continuato a vivere sotto lo stesso tetto. La Procura di Siracusa ha disposto per l'uomo gli arresti domiciliari, in attesa del processo per direttissima. Alla moglie è stato diagnosticato un trauma cranico con una prognosi di quattro giorni.

Foto