Si trovava agli arresti domiciliari, ma in casa aveva sette stecche di hashish, nascoste dentro il porta ciuccio del figlio. A scovare la droga in casa di Salvatore Giuseppe Sciortino, a Bagheria, è stato il cane Asko della polizia. L'uomo, un 31enne, si è scagliato contro i militari e ha anche danneggiato la volante che lo ha trasportato in carcere.

Gli investigatori hanno poi scovato altre sostanze stupefacenti in casa: all'interno di una scatola portavivande nascosta in un armadio della camera da letto c'era un altro panetto di hashish. Nel corso della perquisizione sono stati inoltre rinvenuti un bilancino di precisione, alcune lame con tracce di hashish e denaro contante.