Bandiere Blu 2022, dove trovare il mare più pulito e le spiagge più belle della Sicilia. Anche quest’anno sono stati assegnati i prestigiosi riconoscimenti della Foundation Foundation for Environmental Education, l’ong danese che assegna il premio in base a parametri di qualità come la salubrità dell’acqua ma anche la qualità dei servizi offerti.

Le Bandiere Blu 2022 della Sicilia

Sono 11 le spiagge siciliane che hanno ottenuto una Bandiera Blu, quindi una in più dell’anno scorso. In totale, in tutta Italia, sono 427 le località premiate per qualità del mare e servizi.

In Sicilia le Bandiere Blu sventolano a Roccalumera (ME), Alì Terme (ME), Lungomare Santa Teresa di Riva (ME), Spiaggia Lampare a Tusa (ME), Acquacalda a Lipari (ME), Furci Siculo (ME, una new entry), Marina di Modica (RG), Raganzino a Pozzallo (RG), il primo tratto di Ciriga a Ispica (RG), Marina di Ragusa; infine, il Lido Fiori Bertolino di Menfi, in provincia di Agrigento. Tra gli 82 approdi turistici italiani premiati si distingue in Sicilia Capo d’Orlando.

Messina e provincia, dunque, detengono lo scettro delle spiagge siciliane più belle. La classifica, ogni anno, è stilata dalla Foundation for Environmental Education, l’ong danese che assegna il premio in base a parametri di qualità, tra cui la salubrità dell’acqua e anche la qualità dei servizi offerti.

Tra le novità della 36esima edizione delle Bandiere Blu, l’inserimento di un nuovo importante parametro tra gli oltre 30 criteri di valutazione. Si tratta dell’impegno sociale e dell’inclusività. Per spingere i comuni a darsi da fare in tal senso, è stata coinvolta la Fondazione Dynamo Camp, una delle più importanti realtà italiane, che offre gratuitamente programmi di terapia ricreativa rivolti a bambini e adolescenti affetti da malattie croniche, ai fratelli sani e alle loro famiglie.

La Sicilia occupa il nono posto della classifica nazionale, per numero di Bandiere. In testa c’è la Liguria con 32 località premiate. Seguono con 18 Bandiere la Campania, la Toscana e la Puglia. Sale nella classifica la Calabria che insieme alle Marche ottiene 17 riconoscimenti. La Sardegna raggiunge 15 località, l’Abruzzo 14, la Sicilia, come detto, 11, il Lazio perde una Bandiera e arriva a quota 10.

Si mantengono 10 le Bandiere del Trentino Alto Adige. L’Emilia Romagna ha 9 località premiate, così come il Veneto mentre la Basilicata 5. Il Piemonte ottiene 3 Bandiere, il Friuli Venezia Giulia conferma le sue 2 Bandiere del 2021. Ultime regioni in classifica, il Molise e la Lombardia, entrambe con una.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati