Quanti di voi sono soliti bere una tazza di camomilla ogni sera, prima di andare a letto? Si tratta di uno dei rimedi della nonna più famosi e apprezzati, per rilassarsi o anche per aiutare la digestione, ed i suoi estimatori saranno felici di sapere che bere una tazza di camomilla al giorno allunga la vita, almeno secondo una ricerca dell'Università del Texas.

Di fatto, la scienza si è molto concentrata sulle proprietà di questo infuso, che potrebbe essere un vero e proprio toccasana per la salute. Gli studiosi hanno preso in considerazione gli effetti della camomilla su un campione formato da 1.667 soggetti, sia uomini che donne. Dai risultati è emersa l'utilità del bere regolarmente questo infuso per le sue proprietà antinfiammatorie e anche perché si tratta di un antiossidante naturale, oltre che di un rimedio che può davvero proteggerci dalle infezioni.

Bere camomilla allunga la vita: i dati

Indubbiamente, il fato più significativo è uno: bere ogni giorno un infuso di fiori di camomilla riduce del 29% il rischio di morte prematura rispetto a coloro che non lo assumono quotidianamente. Il merito è proprio degli antiossidanti e la riduzione del rischio di decesso sarebbe molto evidente nelle donne dai 65 anni in poi.

Ovviamente, è giusto prendere i risultati con la ricerca con la dovuta cautela: bisogna infatti tenere in considerazione alcune variabili, come l'alimentazione e la dieta dei soggetti. Se davvero fosse così, potrebbe essere un'ottima notizia: la camomilla è sicuramente economica e alla portata di tutti!