Non vedeva l'ora di conoscere la sua sorellina, ma quel momento purtroppo non è mai arrivato, perché è morta 3 giorni prima che lei nascesse. Un dolore infinito per la madre, Lisa, che ha raccontato la sua storia al britannico Mirror. Courtney aveva solo 9 anni ed è stata uccisa da una rara malattia autoimmune che colpisce cuore, tiroide e pancreas.

Secondo i medici che hanno effettuato l'autopsia, era anche affetta da chetoacidosi diabetica, che tuttavia non le era mai stata diagnosticata. La piccola ha iniziato a sentirsi male, con febbre e vomito, poi sembrava essersi ripresa.

Una mattina, quando la mamma è andata a svegliarla, l'ha trovata priva di sensi. Immediatamente ha allertato i soccorsi e l'ha portata in ospedale: aveva avuto un arresto cardiaco e purtroppo è morta dopo 4 giorni.

«Sono morta anche io un po’ nel perderla. È successo così in fretta, stava bene e qualche ora dopo ci ha lasciati». Lisa, mamma single, 3 giorni dopo ha messo al mondo la sua bambina: «Stavo per chiamarla Hope, ma Courtney ha detto che voleva chiamarla Evelyn. Quindi dopo la sua morte è stato quello il nome che ho scelto».