PALERMO – Brutta disavventura ieri per un bimbo di quattro anni, rimasto dentro la macchina chiusa, per mezz'ora, sotto il sole: l'episodio è avvenuto a Palermo, nei pressi di via Uditore, ed è facile inuire come, con le temperature da record di questi giorni, il piccola abbia corso un grave pericolo.

Per fortuna, è stato notato da una donna che abita in zona, che ha subito allertato la polizia. Gli agenti sono arrivati sul posto dopo pochi minuti, hanno rotto il vetro dello sportello anteriore e hanno dissetato e tranquillizzato il bambino, che era molto spaventanto. Sono partite le ricerche dei genitori ma, poco dopo, è arrivato il nonno del bambino, che ha spiegato di averlo lasciato con le chiavi dentro l'auto e di essersi allontanato solo per comprare il pane.

Al ritorno ha trovato il piccolo chiuso dall'interno e, non riuscendo ad aprire la portiera, è tornato a casa per prendere le chiavi di riserva. L'uomo non è stato denunciato. Il bambino ha riportato solo lievi escoriazioni.