Bimbo di due anni e mezzo azzannato e ucciso dal cane di famiglia. Il tragico episodio è avvenuto in provincia di Pescara. Il piccolo è stato aggredito mortalmente dal cane Corso che, sulla base di quanto trapelato, sarebbe di proprietà della famiglia. Tutto è accaduto mentre il padre e la nuova compagna stavano effettuando un trascolo.

Subito è stato allertato il 118, ma il padre ha poi tentato una disperata corsa all'ospedale "SS. Annunziata" di Chieti, dove i medici non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del bimbo. Sul corpicino sono stati riscontrati evidenti morsi al cranio. Sono in corso indagini.