Una donna minaccia il suicidio a Bronte, in provincia di Catania. È successo la scorsa notte, quando la 41enne, è salita sul terrazzo di casa minacciando di buttarsi nel vuoto. A quanto pare, il gesto sconsiderato è da addebitare a problemi familiari. I parenti hanno prontamente allertato i carabinieri che sono riusciti a dissuaderla, salvandole di fatto la vita.

Appena arrivati sul posto, due militari hanno comincianto a parlare con la donna con l'obiettivo di farla desistere; nel frattempo, un altro carabiniere, aiutato da uno dei figli della signora, è entrato in casa, è salito sul terrazzo e l'ha bloccata facendola rientrare in casa. La donna è stata affidata alle cure del marito e della sua famiglia.