Adelma Marina Tapia Ruiz è la prima vittima identificata delle stragi di Bruxelles, dove a quanto pare ha perso la vita anche una donna italiana. Nata in Perù 36 anni fa, Adelma viveva a Bruxelles da 9 anni con il marito belga Christopher Delcambe, rimasto solamente ferito nello scoppio. 

Christopher, il marito di Adelma, si è salvato perché ha seguito le figlie gemelle di 3 anni, Maureen e Alondra, che giocando si erano allontanate dal gate dove qualche attimo dopo si è fatto esplodere il primo kamikaze.

Adelma Marina Tapia Ruiz era chef e sognava di aprire un ristorante peruviano a Bruxelles. La donna si stava recando a New York, dove abita la madre.