Immagine         Inizieranno sabato 23 maggio a Caccamo in provincia di Palermo i solenni festeggiamenti in onore del Beato Giovanni Liccio.  Il programma che potrete leggere in dettaglio sulla allegata locandina prevede una serie di iniziative sia di carattere religioso ma anche, come da tradizione, di folklore e spettacolo. Il Beato Giovanni Liccio nacque a Caccamo nel mese di aprile del 1426 da una famiglia di poveri contadini; essendo la madre morta poco dopo averlo dato alla luce il padre pensò bene di affidarlo alle cure della sorella che pur tra mille difficoltà lo crebbe amorevolmente . All'età di sedici anni entra nel convento domenicano di Santa Zita a Palermo e qui matura la sua spiritualità ma anche la sua grande dote umana e culturale; presto diviene  docente di teologia e poi predicatore girando l’intera Sicilia. Viene anche chiamato a predicare a Vicenza ed a Napoli e ricopre importanti incarichi nell’ordine Domenicano. Rientrato a Caccamo dopo varie ed importanti missioni fonda il convento domenicano con l'annessa Chiesa di Santa Maria degli Angeli durante la cui costruzione pare si verificarono per sua intercessione una innumerevole serie di prodigi. Giovanni Liccio morì a Caccamo il 14 novembre del 1511.

01