Era stato arrestato due anni fa per violenza sessuale su una ragazzina di 12 anni e non appena è uscito dal carcere è tornato a molestarla, fino a quando non è stato arrestato per la seconda volta. Il pedofilo è un uomo di 68 anni che vive in provincia di Savona.

Già due anni fa l'uomo le aveva dedicato delle attenzioni particolari e morbose: palpeggiamenti, abusi e molestie andarono avanti fino a quando la polizia non scoprì tutto e raccolse gli elementi per denunciarlo. Venne arrestato e condannato per violenza sessuale: è uscito quattro mesi fa ed è tornato dalla vittima, ora quattordicenne. 

Appena è uscito dal carcere è andato a cercarla, a frequentare i posti che frequenta lei, a pedinarla. Proprio sull'autobus torna a palpeggiarla, sempre più frequentemente, e poi la molesta telefonicamente. Riesce ad avere il suo numero e comincia a inviarle sms a sfondo sessuale, invitandola nella sua abitazione per "stare insieme".