Nubifragio1Nelle ultime ore, a causa delle preoccupanti condizioni meteorologiche la Calabria sta attraversando momenti molto difficili. Tre persone sono morte in queste terribili circostanze. Ed è in queste occasioni che si manifesta il più indecente razzismo sui social network. Un razzismo fuori luogo, di cui si può avere solo vergogna. Su Facebook è stato creato un gruppo che auspica la cancellazione di Catanzaro e della Calabria in generale. Frasi come: “Sarà la volta buona? Ci disferemo della Calafrica e di tutti i suoi abitanti africani? Non ci resta che sperare nel Mar Ionio”. Il nome del gruppo recita: “Catanzaro verrà sommersa dal mare! Forza Ionio…“. Si tratta di un razzismo che si riaccende ogni volta che si verificano eventi tragici come quelli sopracitati. E’ in queste situazioni che emergono queste assurde manie di protagonismo.

Postiamo l’indirizzo della pagina https://www.facebook.com/groups/202603153260729/?fref=ts, nostro malgrado, solo con lo scopo di invitare tutti i lettori a segnalare questo vero scempio e gli amministratori di queste pagine. Non può esistere un’Italia che si definisca una nazione unita se persiste questa mentalità subdola e questa cattiveria senza senso.

Antonella Trifirò