Nei prossimi giorni in Sicilia la colonnina di mercurio tornerà al di sopra dei 30 gradi, garantendo uno scenario di piena estate. Tutt'altra storia rispetto al nord, dove pioggia e maltempo la faranno da padroni. Gli esperti, in buona sostanza, spiegano che tutto il meridione si troverà escluso dal tempo "pazzerello" caratterizzato dalle precipitazioni irregolari.

Domani le piogge interesseranno nella prima parte della giornata il centro Italia, in particolare Toscana, Umbria e Marche, mentre nella seconda il tempo tornerà a peggiorare a nord, con temperature in diminuzione prima al settentrione, poi al centro. Ma sarà nel weekend, con la perturbazione che interesserà ancora il centronord, che emergerà la spaccatura meteorologica tra centronord e sud.