Sempre più insolite le temperatura in Sicilia dove, ieri, si è raggiunto il picco di 23 gradi a gennaio. Temperature totalmente fuori stagione che hanno dato un bel da fare ai Vigili del Fuoco della sezione provinciale di Palermo, impegnati a Termini Imerese e Cefalù per proteggere le abitazioni, da incendi e fiamme a vario titolo, provacate dal forte caldo.

I vigili del fuoco sono intervenuti per spegnere diversi incendi ritenuti "davvero eccezionali a gennaio" nel palermitano.

Ma secondo le previsioni del Centro Epson-Meteo non ci si deve rassegnare al caldo. Fra martedì e mercoledì è atteso un primo calo delle temperature, che si avvicinerà alle medie stagionali.