CALTANISSETTA – I carabinieri della stazione di Modica hanno arrestato Vincenzo Napolitano, 65 anni, in quanto deve scontare tre anni e due mesi di reclusione per frode nelle pubbliche forniture e nell'esercizio del commercio. I reati contestati sarebbero stati commessi a Caltanissetta nel 2008.

L'uomo in quel periodo era il responsabile della ditta che riforniva le carni alla mensa dell'ospedale di Caltanissetta e, nel giugno del 2008, carabinieri del Nas di Ragusa rilevarono che i prodotti erano di qualità inferiore rispetto al capitolato d'appalto e in fase di alterazione. In buona sostanza, si concretizzava una truffa ai danni dell'ospedale che avrebbe dovuto pagare la merce a un prezzo basso proprio perché non di prima qualità.

Dopo la notifica dell'ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Caltanissetta, Napolitano è stato condotto nella casa circondariale di Ragusa per espiare la pena.