Delirio al pronto soccorso dell'ospedale Cervello di Palermo tra la scorsa notte e questa mattina. A raccontarlo è "BlogSicilia". 

Dapprima una donna di 59 anni ha dato in escandescenze dopo che le è stato assegnato il codice verde: lei pretendeva di essere visitata subito in quanto "si sentiva malissimo", ma i medici la pensavano diversamente. A quel punto la donna si è scagliata contro un monitor facendolo cadere e mandando in cortocircuito l'intera strumentazione del pronto soccorso con i quali venivano assegnati i codici di accesso alle cure. Inevitabile la denuncia per interruzione di pubblico servizio. 

Stamani, invece, un 54enne è morto mentre veniva trasportato all'ospedale dai sanitari del 118. Alla notizia del decesso, parenti e amici hanno fatto sì che si alzasse il livello di tensione, protestando in maniera vibrante. È stato necessario l'intervento delle forze dell'ordine per riportare la calma.