Nuovi aggiornamenti sul caso Loris: Andrea Stival continua a ribadire tramite il suo legale, Francesco Biazzo, che lui e la nuora Veronica Panarello non erano amanti. Pochi giorni fa è trapelata un'indiscrezione relativa ad alcuni tabulati telefonici dai quali sarebbero emerse assidue telefonate tra i due, anche in orari notturni, proprio nel periodo indicato dalla donna come quello della loro relazione segreta. 

A fare chiarezza sulle telefonate è stato l'avvocato di Andrea Stival: sulle pagine del Giornale di Sicilia Biazzo spiega che le telefonate tra l'uomo e Veronica Panarello sarebbero effettivamente avvenute, e che si sarebbero intensificate quando l'uomo, rimasto solo in casa nel maggio del 2014 perché la figlia era andata a convivere con il fidanzato, aveva bisogno di aiuto e consigli per i lavori domestici

Anche questo sarebbe stato uno degli argomenti dibattuti durante l'interrogatorio di 5 ore cui Andrea Stival è stato sottoposto il 3 marzo scorso: il nonno di Loris ha ribadito la sua estraneità ai fatti.