Tornano i roghi di rifiuti a Palermo ma anche in provincia. I mezzi della Rap si sono guastati – ancora una volta – e la raccolta si è fermata per un paio di giorni. La diretta conseguenza è l'accumularsi della spazzatura, con i cassonetti che traboccano. Per i vigili del fuoco è stata una notte di passione: Il primo rogo alle 22 in via Cappucinelle, poi fiamme in via Michelangelo, in via dell'Airone a Bonagia, in via dell'Olimpo, in via Costantino Lascaris, in via Sanfilippo allo Zen e in via Sperone. Incendi a tappeto insomma.

I roghi di rifiuti si sono registrati anche a qualche chilometro da Palermo. Cataste di rifiuti a fuoco a Carini in via Sardegna e in via Giacomo Leopardi, in via Ungaretti a Partinico e lungo l'autostrada Palermo-Catania tra Villabate e Bagheria.