CATANIA – Gli agenti della Questura di Catania hanno arrestato un uomo di 42 anni per stalking (atti persecutori) nei confronti della ex convivente, dopo una violenta aggressione avvenuta in strada. La donna è stata trascinata con violenza dall'ex compagno e questi, dopo averle sottratto il telefono cellulare, le ha strappato il giubbotto. La vittima fortunatamente è riuscita a divincolarsi e si è rifugiata all'interno di un supermercato. 

All'arrivo degli agenti l'uomo ha fatto perdere le tracce, nascondendosi presso la propria abitazione, ma è stato rintracciato ed arrestato. Già in passato si era reso responsabile del reato di minacce gravi e lesioni personali.