CATANIA – Sabato scorso la polizia ha arrestato il cingalese Arachchi Appuhalmig A.K., ricercato per violenza sessuale aggravata. L’uomo è stato individuato a seguito di una segnalazione giunta intorno alle 23 e che riguardava la presenza del latitante in un ristorante indiano in via Francesco Crispi. Dopo un'attenta ricerca, gli agenti hanno individuato Appuhalmig.

Immediato è scattato il blitz all'interno del locale, con tanto di chiusura delle vie d'uscita per evitare ogni eventuale tentativo di fuga. Il cingalese è stato ammanettato e trasportato presso il carcere di Piazza Lanza.