02020202E’ stato identificato dalla polizia il cadavere dell’uomo, ritrovato ieri da un sub nei fondali nel del mare del “Caito” a Catania. L’identificazione e’ stata possibile grazie al documento di identita’ trovato in uno zaino, vicino alla scogliera dove l’uomo abitualmente prendeva il sole. Si tratta di un pensionato di 61 anni, originario della provincia di Varese, ma che da anni risiedeva a Catania. Le indagini, seguite dalla Squadra Mobile e gli esami del medico legale, escludono, al momento, al momento, il dolo. La morte sarebbe avvenuta per un banale incidente: l’uomo era solito prendere l’abbronzatura integrale, ma non sapeva nuotare. Secondo una prima ricostruzione degli investigatori, il 61enne sarebbe sceso in acqua per rinfrescarsi e sarebbe stato travolto a causa del mare agitato. L’identita’ dell’uomo non e’ stata ancora resa nota in attesa del riconoscimento da parte dei familiari che saranno contattati dalla Questura etnea.

Ilaria Calabrò
Strettoweb