01Sabato scorso è stato inaugurato il nuovo impianto di illuminazione della cattedrale metropolitana della Santa Vergine Maria Assunta, più facilmente e semplicemente conosciuta come Cattedrale di Palermo, uno dei principali luoghi di culto della città.

Esempio maestoso di cattedrale Normanna, dalla storia antichissima e travagliata, che oggi, grazie al nuovo impianto di illuminazione offerto da Elettrosud, in collaborazione con Tecno G, Disano illuminazione e Fosnova, sarà possibile ammirare anche di notte, lungo un percorso che interessa le magnifiche terrazze e infine la cupola.

L’imponente cattedrale in realtà, è rappresentazione di diverse correnti architettoniche e storiche. Voluta nel X secolo dall’Arcivescovo Gualtiero Offamilio, la chiesa è una fulgida sintesi, laboriosa e fastosa, della storia e dell’arte siciliane. Ripetutamente rimaneggiata e riedificata nei secoli, è uno dei massimi esempi di incontro felice tra molteplici stili. Il restauro maggiore è stato effettuato nel Settecento, quando, tramite i lavori di consolidamento strutturale, vennero rifatti completamente l’interno e la cupola, ad opera dell’architetto Ferdinando Fuga.

Con un investimento di circa 12 mila euro, Palermo mette dunque in luce questo importante simbolo religioso nonché artistico, per la città di Palermo e non solo. Voluto fortemente dal parroco Mons. Filippo Sarullo, il nuovo impianto di illuminazione consentirà a tutti, turisti e non, di ammirare la cattedrale anche di notte. Porte aperte quindi dalle 21 alle 24, per ammirarne bellezza e spettacolarità a tutte le ore; sono 52 i metri di lampade a LED che fanno brillare la cattedrale di luce propria, lungo un viaggio che dura ben cento scalini.

Sul sito ufficiale della cattedrale, è possibile visualizzare gli orari di visita, anche notturni. Al costo di €5 sarà infatti possibile visitare già da oggi, e per molte settimane fino a domenica 19 ottobre, i tetti e la cupola di questo splendido patrimonio artistico. I turisti, specie se in gruppi, sono invitati a prenotare un tour guidato al numero 329 3977513, ma è possibile anche inviare un’email all’indirizzo tourcattedrale@diocesipa.it.

Dall’inaugurazione del 30 agosto, sono già 450 i visitatori che sono accorsi ad ammirare lo spettacolo notturno, e l’intero panorama della città. E già che ci siete, potete poi decidere di dedicare alle vostre gambe e ai vostri occhi un tour della struttura e degli interni, riccamente affrescati e decorati da cappelle e sarcofagi, come quella di Federico II ad esempio, in porfido rosso, o impreziositi da dipinti come la pala d’altare "Vergine con il Bambino" di Antonio Filocamo.

 

Autore | Enrica Bartalotta

Cattedrale di Palermo – Foto di Andrea Di Piazza