Un ciclista di 33 anni è morto in seguito a un incidente stradale avvenuto lungo la strada che collega Ragusa e Santa Croce Camerina, nei pressi del centro Seia. Il 33enne è stato travolto da una Mercedes, guidata da un pensionato originario di Palagonia, ma residente in Svizzera. Molto probabilmente la vittima stava rincasando dopo il lavoro. È stato un impatto violento, che lo ha sbalzato fuori dalla carreggiata.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri e i vigili del fuoco. L’uomo lascia due figli in Tunisia, sua terra d’origine. A breve i figli sarebbero arrivati in Sicilia per ricongiungersi con lui.

Non si arresta, dunque, la scia di sangue lungo le strade siciliane. È ancora sconvolta la comunità di Belmonte Mezzagno, nel Palermitano, dopo il tragico incidente avvenuto nello scorso weekend. Due giovanissimi hanno perso la vita e tre sono rimasti feriti, lungo la strada provinciale 38, in contrada Placa.

Il conducente di una Bmw ha perso il controllo dell’auto, andando fuori strada: è finito contro un albero di ulivo, che è stato sradicato, poi la corsa è andava avanti su un terrapieno, terminando contro altri alberi. L’auto è andata a fuoco.

FOTO DI REPERTORIO

Articoli correlati