Un bimbo di 12 anni è morto per cause naturali sulla nave Msc Divina, partita da Palermo e attraccata al porto di Cagliari. Il piccolo, di nazionalità tedesca, viaggiava insieme ai genitori e ai fratelli: il decesso è stato provocato da un malore improvviso e, al momento, inspiegabile.

L’allarme è scattato poco prima dell’arrivo in Sardegna, quando la Capitaneria di Cagliari è stata informata. Gli uomini della Guardia Costiera sono saliti a bordo, insieme al personale della Sanità Marittima.

Hanno accertato che la morte è avvenuta per cause naturali e la nave ha ripreso la navigazione per completare la crociera nel mar Mediterraneo. La Divina era partita dal Porto di Palermo. Il bimbo si è sentito male durante la navigazione e sarebbe stato visitato durante una sosta a Civitavecchia. Poche ore dopo, però, le sue condizioni sono peggiorate, fino al decesso. Attualmente non è stata aperta alcuna inchiesta e non è stata disposta l’autopsia, nell’attesa della decisione della Sanità marittima.

Solo al termine delle verifiche sarà più chiaro cosa possa aver provocato la morte del 12enne.