Immagine[youtube width=”600″ height=”344″]https://www.youtube.com/watch?v=3t_e0OhObXg[/youtube]
 
Il tutor rileva la velocità media percorsa dai veicoli su un tratto autostradale delimitato da due "portali" dotati di sensori sul piano stradale e di telecamere posizionate sui portali stessi.
In entrata i sensori registrano la tipologia del veicolo e le telecamere riprendono la targa e l'ora di ingresso.
In uscita, vengono rilevati gli stessi dati per ogni veicolo; il sistema poi calcola la velocità media segnalando solo i veicoli che hanno superato i limiti di velocità e per loro a questo punto scatta la sanzione. I dati di tutti gli altri veicoli invece vengono automaticamente cancellati per la privacy.
Sul nostro sito potete trovare la mappa con le tratte autostradali in cui è presente il tutor, basta seguire il link http://www.poliziadistato.it/articolo/view/175/
Ora sapete come funziona, sapete dove è posizionato, mi raccomando non fateci fare le multe  ricordatevi di rispettare sempre il limite di velocità che in autostrada, se non è segnalato diversamente è di 130 km/h e in caso di pioggia scende a 110 km/h