Palazzo Alliata di Pietratagliata torna ad aprire le sue porte, con le visite esclusive di domenica 9 ottobre alle ore 11. La splendida dimora quattrocentesca di Palermo si racconta in un ciclo esclusivi di appuntamenti.

Con RestART visita a Palazzo Alliata di Pietratagliata

Tornano le visite a Palazzo: domenica 9 ottobre, alle ore 11 riapre Palazzo Alliata di Pietratagliata, per un ciclo di visite esclusive nelle quali verrà raccontata oltre 6 secoli di storia della nobile dimora e dove si potrà ammirare il celebre lampadario a 100 bracci che incantò la Regina d’Olanda.

Palazzo Alliata di Pietratagliata di Palermo (costruito nel 1473), risultato di cinque secoli di storia dell’arte in Sicilia con le sue numerose stratificazioni architettoniche e decorative, è certamente metafora della storia artistica di Palermo.

La torre merlata, la più alta della città alla fine del Quattrocento, svetta imperiosa rendendo unica la facciata principale abbellita da bifore, monofore e da una delle più rare finestre angolari nel Mediterraneo, tipiche dell’architettura tardo gotica catalana.

Gli interni, splendidamente mantenuti, conservano fra le più significative testimonianze del Rococò siciliano. Tra queste straordinari affreschi di Vito D’ Anna, realizzati nel 1762, adornano i soffitti dei saloni. In quello da ballo, dove il pittore celebra le virtù del Principe, fa’ da prezioso ornamento, inoltre, un enorme lampadario di Murano del XVIII secolo a 100 luci (che misura m 2.75 X 2.75) considerato il più grande conosciuto del suo genere.

Nel Novecento grandi architetti quali Ernesto Basile e Vincenzo Palazzotto hanno reso questo edificio, per le decorazioni interne, uno dei capolavori del Neogotico siciliano. Acquistare i biglietti per la visita è facilissimo, attraverso il sito di RestART.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati