Concorso all’Ospedale Vittorio Emanuele di Gela. L’Asp Caltanissetta ha indetto una procedura di selezione per titoli ed esami, per la copertura di 33 posti di Dirigente Medico varie discipline. Bando, scadenze, come presentare domanda.

Concorso all’Ospedale Vittorio Emanuele di Gela

Si tratta di un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato di 33 posti di Dirigente medico, così suddivisi:

  • 7 posti di Cardiologia;
  • 2 posti di Ostetricia e Ginecologia;
  • 3 posti di Malattie Infettive;
  • 5 posti di Urologia;
  • 3 posti di Ortopedia e Traumatologia;
  • 1 posto di Ematologia;
  • 2 posti di Medicina Trasfuzionale;
  • 3 posti di Neurologia;
  • 3 posti di Radiodiagnostica;
  • 3 posti di Anatomia Patologica;
  • 1 posto di Terapia del Dolore.

Per presentare domanda c’è tempo fino a lunedì 10 ottobre. Le domande vanno inoltrate esclusivamente per via telematica. Per prima cosa bisogna registrarsi al sito dell’Asp Caltanissetta, allegando in documento di riconoscimento in corso di validità. È necessario anche un indirizzo di posta elettronica certificata.

Una volta conclusa la procedura di registrazione, si seleziona il concorso per il quale candidarsi e si compilano le pagine di registrazione della domanda, che va stampata, firmata e scansionata (in formato PDF). La domanda va allegata alla candidatura, che si può dunque inviare. Tutte le informazioni in dettaglio sono disponibili online.

Requisiti

I requisiti richiesti per partecipare al concorso sono:

  • Laurea in Medicina e Chirurgia;
  • Specializzazione nella disciplina oggetto del concorso o in disciplina equipollente;
  • Iscrizione all’Ordine dei Medici.

Le istanze di ammissione al concorso dovranno pervenire, a pena di esclusione, entro e non oltre il termine del 30esimo giorno successivo a quella della pubblicazione dell’estratto dell’avviso nella GURI IV Serie Speciale Concorsi (il termine è il 10 ottobre). Il bando integrale è consultabile e scaricabile online.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati