Il Boemo“, un film cofinanziato dalla Sicilia Film Commission e girato in parte in Sicilia, è stato scelto dalla Czech Film and Television Academy come candidato all’Oscar nella categoria “Miglior film in lingua straniera” per la Repubblica Ceca.

Il Boemo candidato agli Oscar per la Repubblica Ceca

Il lungometraggio è un dramma storico, diretto da Petr Vàclav. Ricostruisce le avventure del grande compositore settecentesco Josef Mysliveček, al tempo più ricercato di Mozart dalle corti e dai teatri italiani.

Secondo la nota di regia, “Il film racconta la storia di questo grande artista a cui l’Italia ha dato tutto, immaginando quei passaggi della sua vita andati perduti attraverso i fatti storici, con l’intento di ricostruire fedelmente lo spirito del suo tempo e la ricchezza dell’Italia che a quell’epoca fiorisce di corti e repubbliche desiderose di eccellere“.

La commissione della Czech film and television academy (Čfta) lo ha scelto  come candidato all’Oscar nella categoria “Miglior film in lingua straniera”” per la Repubblica Ceca. “Il Boero” è cofinanziato dalla Regione Siciliana, attraverso la Sicilia Film Commission dell’assessorato allo Spettacolo, e girato in parte nell’Isola, oltre che in Italia.

“La candidatura all’Oscar del lungometraggio “Il Boemo” – afferma il dirigente responsabile della Sicilia Film Commission, Nicola Tarantino – è l’ultimo, in ordine di tempo, dei riconoscimenti recentemente attribuiti a film girati con il sostegno della Regione. Un riconoscimento importante per l’Isola che sempre di più si attesta come palcoscenico ideale per le grandi produzioni cinematografiche nazionali e internazionali”.

Nel cast, le attrici italiane Elena Radonicich, Barbara Ronchi, Lana Vlady e la violoncellista Federica Vecchio, accanto all’attore ceco Vojtěch Dyk nel ruolo di protagonista. Il film sarà presentato in anteprima mondiale in concorso al Festival internazionale di San Sebastián, in Spagna, il prossimo 19 settembre.

Ogni scena è accompagnata da una scelta musicale di Mysliveček, che comprende anche intere scene delle sue opere: Il Bellerofonte, Romolo ed Ersilia, Demetrio, L’Olimpiade. La musica del film è stata registrata dall’orchestra barocca di Praga Collegium 1704 diretta da Václav Luks, con solisti internazionali: Simona Šaturová (voce cantata di Caterina Gabrielli), Emöke Baráth, Raffaella Milanesi, Philippe Jaroussky, Krystian Adam, Giulia Semenzato, Juan Sancho, e altri.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati