Aumentano i crocieristi e le vendite delle crociere per l’estate 2022 sono già quasi ai livelli del 2019, cioè l’anno pre-pandemia. Un nuovo momento florido per questa modalità di viaggio, come sottolineato da uno studio di www.crocierissime.it. Tra i porti preferiti per le partenze, c’è anche Palermo.

Sempre più viaggiatori scelgono le crociere

Il Mediterraneo Occidentale “è la scelta preferita e occupa il primo posto nell’ordine di preferenza dei crocieristi italiani, con il 50% del totale”, sottolinea lo studio realizzato da sito interamente dedicato al mondo delle crociere. Mese dopo mese il numero di crocieristi “sta aumentando”, con livelli di vendite più che positivi e vicini ai livelli pre-pandemia.

“Il settore delle crociere sta vivendo di nuovo un momento florido“, sottolinea www.crocierissime.it. Civitavecchia è il porto di partenza preferito, seguito da Genova, Bari, Venezia, Napoli, Brindisi, Palermo e Savona. In particolare, lo studio ha analizzato come e quali sono le preferenze dei crocieristi italiani per questa estate. Dai risultati “spicca soprattutto il fatto che, contrariamente a quanto si pensi, le crociere non sono solo per persone anziane”.

Stando ai dati, infatti, quasi 7 passeggeri italiani su 10 hanno meno di 50 anni e il 40% ne ha meno di 35. Solo uno su dieci ha più di 66 anni. Più di un terzo (31%) dei crocieristi viaggia con figli di età inferiore ai 18 anni, mentre il 10% viaggia con amici. La maggior parte, però, viaggia con il proprio partner (53%). Solo il 6% viaggia da solo.

Civitavecchia è stato il porto di partenza più ricercato dagli italiani, seguito da Genova, Bari, Venezia, Napoli, Brindisi, Palermo e Savona. Le crociere preferite sono quelle nel Mediterraneo Occidentale, con il 50% delle ricerche, davanti al Mediterraneo Orientale, con il 37% delle ricerche. Seguono l’Europa Settentrionale (6%), i Caraibi (4%) e Dubai (4%).

Per quanto riguarda i porti esteri più ricercati dagli italiani per iniziare la loro crociera, Dubai occupa la prima posizione, seguita da Miami e Kiel, in Germania. Due grandi compagnie si dividono quasi tutte le preferenze dei crocieristi italiani: Msc Crociere con il 67% e Costa Crociere con il 19%. Dopo di loro: Norwegian Cruise Line (7%) e Royal Carribean (6%).

Dallo studio emerge anche che la prenotazione di una crociera è una decisione ponderata, presa con molto anticipo. Quattro italiani su dieci (42%) prenotano più di quattro mesi prima della partenza, mentre il 32% prenota tra due e tre mesi prima; solo il 26% meno di un mese prima della partenza. Curiosamente, il 4% degli italiani prenota più di un anno prima della partenza.

La crociera di una settimana è la più richiesta, ben più di quelle di 3-5 giorni o di oltre 7 giorni. Per quanto riguarda le offerte gratuite incluse nelle prenotazioni, le più popolari tra i passeggeri sono le bevande, seguite da mance, escursioni, credito di bordo e wifi.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati