01GREEN TOURS – ITINERARI DEL GUSTO
LUNEDI’ 27 LUGLIO, CONFERENZA STAMPA 
VENERDI’ 31 LUGLIO, HAPPENING E DEGUSTAZIONI CON  LE AZIENDE PARTNER 
SABATO 1 AGOSTO, TOUR EDUCATIONAL PER LA STAMPA SPECIALIZZATA


Entra nel vivo il progetto “Green Tours – Itinerari del Gusto”, percorsi che racconteranno ai turisti di tutto il mondo l’arte, la cultura, la buona tavola, le bellezze del territorio della Sicilia Sud-Orientale. Scopo dell’iniziativa: promuovere e valorizzare la Sicilia, la sua cultura dell’ospitalità e del turismo; un progetto che ha messo in campo  competenze e manodopera, studio e curiosità e, che ora, può raccontare la Sicilia Sud Orientale da una visuale che va oltre le tradizionali rotte turistiche.

  
Lunedì 27 Luglio, presso l’ex Convento del Carmine in p.zza Matteotti a Modica, alle ore 10.00, si terrà una conferenza stampa di resoconto di quanto sviluppato sinora con successo nell’area iblea e nei territori interessati dall’iniziativa: Modica, Ispica, Acate, Vittoria, Enna, Pozzallo, San Cataldo, Valguarnera Caropepe, Scicli e Santa Croce Camerina. Presenze confermate all’appuntamento: Annalisa Digrandi, presidente di Trinacria Itinerari, l’associazione di promozione turistica ideatrice dell’iniziativa, Ignazio Abbate, Sindaco di Modica,  Francesco Frasca Polara, presidente del Consorzio Turistico di Modica, Seby Sorbello presidente F.I.C. Promotion, Federazione Italiana Cuochi.


Venerdì 31 Luglio, all’interno del suggestivo chiostro dell’ex Convento, dalle 18.30, in un ottica di sostegno e promozione delle imprese agricole e dei territori rurali, le aziende partner del progetto esporranno se stesse e nel caso delle attività produttrici, faranno degustare parte dei loro prodotti, DOP, IGP, qualitativamente unici e ricercati in tutto il mondo. Spettatori interessati, addetti ai lavori e referenti di stampa nazionale specializzata del settore turistico ed enogastronomico. 

Sabato 1 Agosto, sempre da Modica partirà un itinerario dimostrativo organizzato per i giornalisti: “La Via del grano da Modica a Valguarnera”: un percorso che parte dallo storico Mulino ad acqua “Museo Cavallo d’ Ispica”. 
Questa è solo una parte di uno dei tour che in autunno i turisti di tutto il mondo potranno scegliere: aree da percorrere a piedi, su strade recuperate, all’ombra dei classici muretti a secco costruiti con la pietra bianca locale; da conoscere in bici, in pieno spirito green, o incrociando la cucina locale, a km 0 che, da queste parti, altro non è  che miscela sapiente dei prodotti del territorio e ricette antiche.

 – Le strade dell’olio e del vino, racconteranno i prodotti simbolo della Sicilia, i più significativi  indicatori di qualità enogastronomica.


 – Strade rurali ad Hoc.  Questo percorso mostrerà al visitatore i prodotti d’eccellenza della cultura ed economia locale, attraverso la visita delle aziende più rappresentative e la degustazione di prodotti enogastronomici quali vino, formaggio, pomodorino, olio, pane, cioccolato. Nel contempo non mancheranno visite storico- artistiche e naturalistiche.

 – La via del grano, da Modica a Valguarnera per conoscere la tradizione mulinaria di Ragusa e la lunga via del grano che abbraccia tutta la provincia di Enna: da Valguarnera Caropepe ad Agira, passando per Leonforte fino a giungere alla Valle di Dittaino, con la sua Pagnotta del Dittaino DOP. Un salto nel passato, un viaggio reale, partendo dallo storico “Museo Cavallo d’Ispica”. Sentimenti, fatiche, mestieri, operosità e ingegnosità: un passato tramandato dal nonno al nipote, un amore tramandato da padre in figlio. 
Cultura, ambiente, turismo, gastronomia: la Sicilia è nell’immaginario collettivo, da sempre, tutto questo. E Green Tours ha lo scopo di rendere l’immaginario, reale.

Catania, 24 luglio 2015