PALAGONIA (CATANIA) – "Dacci quanto ci devi o ti spariamo": è quanto hanno detto, parola più parola meno, due coniugi 80enni di Francofonte (nel Siracusano) a un palagonese di 58 anni. Il credito riguardava una partita di arance del valore di 1.800 euro. I carabinieri hanno arrestato gli ottuagenari per tentata estorsione, porto abusivo di armi e violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

Ieri sera, la vittima ha tremato per qualche istante; subito dopo la minaccia ha avvertito i militari, che, una volta giunti sul posto, hanno cercato di disarmare la coppia, non senza difficoltà. La pistola, una Beretta 7,65, detenuta legalmente dal marito – comunque non autorizzato al porto – è stata sequestrata. Entrambi i coniugi sono stati relegati agli arresti domiciliari.