Le vacanze estive si avvicinano rapidamente e in tanti hanno già prenotato viaggi e soggiorni. Molti italiani, però, sono ancora alle prese con la scelta del luogo in cui recarsi: grazie al web, è possibile trovare offerte e pacchetti convenienti, ma non mancano a volte piccole fregature. A tal proposito, la Polizia di Stato ha pensato di dare alcuni utili consigli, attraverso la sua pagina social "Agente Lisa". 

Ecco di cosa si tratta:

Ci siamo, sembra proprio che l’estate stia arrivando e con lei la voglia di vacanze. Qualche soldino racimolato a fatica e magari internet per spuntare il prezzo più basso. Estero o Italia? Ognuno segua i suoi desideri ma a TUTTI chiedo di ricordarsi che anche in questo settore esistono i truffatori. Ad esempio lo scorso anno, se ricordate, è andato in onda qualche servizio nei TG dove facevano vedere passeggeri infuriati perché erano rimasti a terra, ingannati, e avevano visto i loro soldi volatilizzarsi. Se volete sposare il metodo tradizionale per prenotare il vostro viaggio potete rivolgervi a operatori della vostra zona che nel tempo si sono dimostrati professionali, se invece propendete per il fai da te potete avvalervi su internet di siti specializzati in prenotazioni online per alberghi, voli, macchine e tutto quello che vi occorre. Lascio per ultima la prenotazione diretta con l’albergo, la pensione o il bed&breakfast. Ci sono migliaia di strutture gestite da persone oneste e competenti ma ricordate che se vi chiedono di pagare con un bonifico tutto in anticipo direttamente a loro gatta ci cova. Lo scorso anno per esempio dei truffatori hanno flagellato parte del turismo sulla costiera campana perché spacciandosi per i gestori si sono fatti accreditare in anticipo sui loro conti le somme del soggiorno. Allora facciamoci furbi, più dei truffatori.