In un momento così delicato, il pensiero va alle vittime degli attentati di Parigi e, naturalmente, a quanti stanno lavorando per catturare tutti i terroristi. I militari francesi sono al lavoro da giorni senza sosta e ad aiutarli c'è anche qualcuno un po' speciale, come il cane poliziotto Diesel, che è stato ucciso dai terroristi oggi, durante l'operazione a Saint-Denis. A renderlo noto, la polizia francese: si trattava di un pastore belga di 7 anni

"I cani d'assalto addestrati nella ricerca di esplosivi sono indispensabili nelle missioni delle forze speciali della polizia francese", hanno spiegato le autorità transalpine. Diesel faceva parte del gruppo RAID, Recherche Assistance, Intervention, Dissuasion, una sezione speciale delle forze di polizia francesi che è la principale unità antiterrorismo del Paese. E' stato lui ad entrare per primo nell'appartamento dove si nascondevano i terroristi, asserragliati con le armi in pugno.