Il fenomeno della dieta della pizza è esploso circa un anno fa, quando lo chef napoletano Pasquale Cozzolino aveva lanciato una sorta di battaglia contro la demonizzazione dei carboidrati, e adesso è anche fiventata un libro. "The Pizza Dieta – How I lost 100 pounds eating my favorite food and you Can too" ("La dieta della pizza, come ho perso 50 kg mangiando il mio cibo preferito e come puoi anche tu") sarà in vendita a partire dal prossimo mese di maggio, pubblicato da Penguin Random House. 

Cozzolino è passato da 170 a 124 chili, mangiando una pizza al giorno: «Il problema delle diete – aveva detto – è che dopo un po' stancano ed in poco tempo si rimettono i chili persi con sacrificio. Dopo diversi miei fallimenti ma comunque con un problema da risolvere perché' il mio peso eccessivo era diventato un pericolo per la mia salute, ho deciso che avrei ottenuto dei risultati mangiando ciò che non mi faceva pesare l'idea di fare una dieta. Mi serviva in pratica una 'Happy Diet', e cosa c'è di meglio di una pizza napoletana?».