Nuova avventura televisiva per Diletta Leotta. La giornalista catanese è uno dei volti più amati di Sky, dove il pubblico l’ha conosciuta grazie a tanti programmi di calcio. Adesso, presterà il volto a “Il contadino cerca moglie“, in onda da mercoledì 17 ottobre. Si tratta di un reality durante il quale i protagonisti devono, letteralmente, cercare una moglie.

Intervistata da La Nazione, la bella giornalista ha parlato del programma, ma anche della sua storia personale e di un passato da ragazzina “cicciottella”, innamorata della cucina siciliana. Ora Diletta Leotta sfoggia un invidiabile silouhette e si dedica spesso allo sport, come racconta sui social.

Nell’intervista non è mancato un riferimento a un episodio difficile della sua carriera: le foto intime hackerate e diffuse sul Web. “È necessario che ci sia un’istruzione adeguata sul tema. Penso che sia necessaria non solo una legge per regolare questo campo, ma anche una comunicazione sui rischi che corrono i ragazzi sulla Rete”, ha detto.

Dirella Leotta ha iniziato a lavorare nel mondo televisivo quando aveva 14 anni. Il suo primo programma, Playa Bonita, andava in onda su Telecolor e lei si occupava di fare sondaggi in spiaggia. Poi ha provato a partecipare a Miss Italia, ma fu scartata.

Ama la Sicilia, dove torna appena può, la cucina dell’isola e, naturalmente la sua famiglia: con la mamma si sente “10, 15 volte al giorno”.

Tanto l’entusiasmo per la nuova edizione de Il contadino cerca moglie: in questa edizione, con i vari concorrenti «ho cambiato un po’ il ruolo, non sono stataconduttrice e basta, ma sono stata una nuova amica, una loro confidente. E quindi è stato molto bello potermi calare in questo nuovo ruolo, non soltanto, ecco, di conduttrice classica, ma anche un po’ psicologa», ha spiegato Diletta.

Tra i protagonisti di questa stagione sono i fratelli, catanesi D.O.C., Dario e Riccardo, entrambi contadini e allevatori nell’azienda di famigli.