studenti dicono quello che pensano ai mafiosi

Si chiama #dilloadunmafioso, il video realizzato dall’associazione socio-culturale ed antimafiosa "Sicilitudine" in collaborazione con i plessi della Scuola Media Statale "Cosmo Guastella" di Misilmeri. In questo filmato i ragazzi dell’istituto dicono quello che pensano ai mafiosi: ”Andate via dalla Sicilia”, “Perché l’hai  fatto?”,” Ci state rubando il futuro”.  Ecco alcune delle frasi che gli studenti hanno registrato nel video realizzato in occasione della 19esima “Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie”, che ricorre proprio il 21 di marzo.

Il primo giorno di primavera è diventato a partire dal 1996 il simbolo della speranza e del ricordo di tutte le vittime della mafia.

«È importante che in questo paese si parli di conoscenza del mondo dell’antimafia ma ancor di più c’è bisogno di  bisogno di una guida alla civiltà. Siamo stanchi dei continui atti vandalici ai nostri monumenti, di non veder rappresentanti i nostri interessi nella casa comunale e soprattutto di non aver proprio nessuno all’interno del Comune che lo faccia per le varie vicissitudini che tutti conosciamo. Il Comune ha vissuto e sta vivendo momenti difficili, essendo stato commissariato per 3 volte in 20 anni per infiltrazione mafiosa».  Per costruire un futuro migliore siamo proprio noi giovani necessari,  abbiamo deciso di partire dai ragazzi perché essendo quasi coetanei ci viene più facile far passare il messaggio di cosa sia giusto e cosa no» – ha affermato Alessandra Sarmentino, vicepresidente di Sicilitudine

Ecco il video #dilloadunmafioso, in cui gli studenti dicono quello che pensano ai mafiosi: 

[youtube]http://youtu.be/n4zPgJQqZUE[/youtube]