dimmi che mano hai e ti dirò chi sei

Dimmi che mano hai e ti dirò chi sei. Questo è lo slogan del test che in queste ultime ore sta facendo il giro del mondo e che coinvolge sempre più persone in tutto il globo. Sì, perché scondo una vecchia leggenda, supportata da questo test, la personalità di ognuno di noi è incisa nei sochi che segnano il pamo della mano. In particolare, nel caso di questo test, a delineare il modo di essere di ogni persona, che varia a seconda del suo percorso,  ci pensa la linea del cuore, quella che va da sotto il mignolo verso il dito medio. 

Dimmi che mano hai e ti dirò chi sei

Quindi, per scoprire a quale profilo appartieni, apri la tua mano destra ed osserva attentamente la linea del cuore: 

  • Se termina esattamente sotto il dito medio, sei un leader: sei una persona ambiziosa, risoluta e determinata. Hai l'abilità di prendere delle decisioni nette, non sei molto sensibile, anzi, di solito, sei freddo con gli altri. 
  • Se termina tra il medio e l'indice, allora sei una persona gentile: non si può certo dire che ti fidi di tutti, ma tutti si fidano di te. Hai raggiunto un buon equilibrio tra cuore e mente, e usi il tuo buon senso per prendere le tue decisioni. 
  • Se termina sotto l'indice, sei un leader un po' sentimentale: hai le stesse, identiche, caratteristiche del primo profilo, ma a differenza di lui, dai un ampio spazio ai tuoi sentimenti. 
  • Se curva sotto il pollice, sei paziente e premuroso: in questo caso sei una persona davvero affidabile, che fa sempre le cose con la migliore delle intenzioni. 

 Per chi non rientra in nessuna delle categorie precedenti

  • La tua linea del cuore termina dividendosi in tre: hai raggiunto un equilibrio tra i tuoi stati d'animo, e riesci ad esprimerli senza problema.
  • Termina alla base del dito: sei una persona comprensiva. 
  • Punta verso il centro del palmo: sei una persona orientata agli affari.
  • La tua linea del cuore è nitida e chiara: sai gestire bene le tue emozioni.