01Questi biscotti rientrano tra le leccornie da forno della Sicilia. In pratica sono dei piccoli buccellati, ovvero dolci tipici del periodo natalizio con pasta frolla, fichi secchi, uvetta e mandorle. Sono facilissimi da fare in casa e inoltre, essendo secchi, ma gustosi, sono perfetti come merenda o prima colazione salutare e nutriente.

Possono essere gustati senza problemi anche dai celiaci, se realizzati con l’alternativa della farina di mandorle. Alimento ricco di vitamina E e di grassi buoni, le mandorle, spellate e tostate, sono anche uno degli ingredienti che sarà presente nella ricetta. La farina di mandorle quindi aiuterà ad esaltarne il sapore, rendendo inoltre questo piatto della tradizione, oltre che squisito, privo di glutine.

Ingredienti per la pasta:

1 kg di farina 00,
250 gr di strutto,
200 gr di zucchero.

Ingredienti per il ripieno:

500 gr di fichi secchi,
250 gr di mandorle spellate e tostate,
250 gr di uva passa,
2 cucchiai di cannella,
2 cucchiai di cacao amaro,
pinoli.

 

Impasta bene con le mani tutti gli ingredienti, fino a ottenere un composto morbido e compatto. ovviamente se non disponi dello strutto o preferisci non usarlo, puoi aggiungere al composto del burro o dell’olio, più salutare; ma il sapore del prodotto finale cambierà invariabilmente.

Intanto metti i fichi secchi in una pentola d’acqua calda e porta a bollore: dovrai far sì che raggiungano una giusta consistenza morbida, necessaria a farli diventare una sorta di confettura; questo processo ti consentirà inoltre di far riposare la pasta. Trita le mandorle e i fichi raffreddati in un mixer con le lame, e impostalo alla più alta velocità, perché non dovranno rimanere pezzi grossi, visto che i fichi e le mandorle faranno parte del nostro ripieno. Aggiungi poi i pinoli, l’uva passa, la polvere di cacao e la cannella; trita gli ingredienti solidi, e poi mescola bene il tutto.
 

Stendi la pasta, ma non troppo sottilmente, dovrai infatti poi formare dei biscotti che avvolgeranno il ripieno; se la pasta fosse troppo sottile si romperebbe, facendo uscire il ripieno.

Dalla pasta ricava delle striscioline e adagia al centro di ognuna di esse il composto di fichi, aromi e frutta secca. Arrotola ogni strisciolina e poi tagliala a pezzetti.
 

Adagia i biscotti così creati su una teglia, foderata con cartaforno. Spennella i biscotti con un uovo sbattuto, in modo che poi assumano un colore dorato. Ora infornali a 180 C° per circa 20 minuti.

 

Autore | Enrica Bartalotta

 

Credit Immagine •