Domani 15 Maggio si celebra la Festa dell’Autonomia Siciliana.  Ovvero il 67esimo anniversario della nascita dello Statuto speciale. La Festa è stata introdotta un paio di anni fa dl governo regionale allora guidato da Raffaele Lombardo. L’obiettivo era quello di recuperare, attraverso le celebrazioni, il senso di una conquista storica che è costata lacrime e sangue ai siciliani. E, soprattutto, quello di lottare contro una damnatio memoriae che, complice la propaganda statale, ha condannato i siciliani a non conoscere la propria storia.

[Continua la lettura dell’articolo]