Dopo due giorni di silenzio, la Curia di Palermo interviene sul caso di Don Nuvola, il prete fermato fa con l’accusa di induzione alla prostituzione minorile e il cui arresto è stato convalidato oggi dal Gip Agostino Gristina. L’Arcidiocesi, comunica che don Aldo Nuvola incorre, ora, nella pena canonica della sospensione a divinis

[Continua la lettura dell’articolo]