1005326_10201136443004722_941958942_n"TRINACRIA GREEN FESTIVAL", che prende il nome dalle verdi colline madonite e dalla terra che le contiene, alternativo e dinamico, a Collesano nel piazzale adiacente le scuole medie nei giorni 2/3/4 agosto 2013.
L'obbiettivo che ci siamo prefissati di raggiungere è quello di unire, armoniosamente, la musica e il paesaggio, offrendo oltre alla musica attività strettamente legate al territorio come, la scalata sulla roccia chiamata FREE CLIMBING e la MOUNTAIN-BIKE.
L'intera area, nella quale si svolgeranno le attività, verrà articolata in tre aree definite che, mirano ad unire diversi generi musicali, ognuno distinto quali:
– Reggae, ska, etno-folk, drum n bass nell'area principale (piazzale scuola media);
– Genere dance e Schiuma party (campetto di basket);
– Un aerea food & drink allestita con materiali di riutilizzo dove i visitatori potranno ristorarsi ed ascoltare musica rock leggera e composizioni (campetto di tennis);
– Infine per chi vuole soggiornare tutti e tre i giorni sarà allestito un campeggio corredato di tutti i servizi igienico sanitari nella zona sottostante il piano delle fiere.
Tra gli artisti di spessore che faranno parte alla manifestazione abbiamo:
"JAKA" Originario della provincia di Trapani, ma trapiantato a Firenze e giramondo per vocazione, si è esibito in tutti i più importanti festival reggae nazionali e ha suonato a Kingston, New York, Londra, Parigi, Barcellona. E' conosciuto per essere uno dei pionieri del reggae in Italia, per i suoi storici successi come "Reggae a matina" per le sue coinvolgenti esibizioni dal vivo e per le partecipazioni agli album di artisti come Il Generale, Africa Unite, Agricantus. Jaka è stato definito «Il miglior artista reggae fuori dalla Jamaica» da Marshall Chess (della Chess Records). Ha collaborato con superstar internazionali come Alborosie, Alton Ellis, Max Romeo, Luciano, Michael Franti e molti altri . Nel 1991 pubblica il suo primo disco reggae dal titolo Ragga soldati, mentre, più recentemente, dopo l'uscita dell'importante Love to the People (2005) ha pubblicato Spiritual R-Evolution (2009), Forza originaria (2011), e nel 2013, i Web Singles Genti di mari e Rip it up. Il 17 agosto è stato invitato alla 20esima edizione europea del Rototom Sunsplash – European Reggae Festival.
I Merce Fresca La band nasce nel 2005, dall'incontro di sette giovani musicisti della provincia siciliana di Caltanissetta. ll 2007 è l'anno del debutto ufficiale, con il primo lavoro discografico, interamente autoprodotto e intitolato "Merce Fresca". L'album presenta dieci brani inediti dalle forti influenze ska, reggae e rock'n'roll, da cui viene estratto un pezzo, "Nasce Naturale", che sarà inserito nella "Reska Compilation Volume 3", presentata al M.E.I. (Meeting delle Etichette Indipendenti) di Faenza. Il 2008 segna l'uscita di un nuovo lavoro auto-prodotto, intitolato "Le Faremo Sapere". Il secondo album dei Merce Fresca, con 10 brani inediti e 2 cover, mostra una forte crescita stilistica e tecnica del gruppo. I sette musicisti, infatti, seppur molto giovani, nei loro curricula personali, vantano esperienze e collaborazioni importanti con numerosi artisti di fama nazionale. La loro musica si evolve in un'armonia di suoni e ritmi, che toccando differenti generi musicali – dal rock steady al soul, dal reggae all'hip-hop, dal funk allo swing, passando per lo ska, l'R&B e il blues – Nel 2011 firmano contratto con un'etichetta discografica con cui producono il singolo "ONLINE", l'1 giugno 2012, del concerto inaugurale del Cous-Cous Fest a San Vito Lo Capo.
AMICI DI PINA nascono nel Dicembre 2004, a Nicosia, entroterra siciliano. Ska-Reggae, proprio così, è questo il genere in cui si muovo i 7 componenti del gruppo: batteria, basso, percussioni, voce, chitarra e tastiere. Il successivo ingresso della fisarmonica modifica lievemente la classica struttura del suono caraibico, conferendole un sapore etnico-mediterraneo. Il debutto di fronte al pubblico per gli Amici di Pina avviene nell'Agosto 2005 durante il "Germinal Sound Contest" una rassegna musicale per gruppi emergenti tenutasi a Nicosia. Sucessivamente la band si esibisce nei paesi del circondario, sui palchi di locali e piazze. Memorabile rimane la "Notte bianca nicosiana", dove la band si affianca a gruppi come Trinakriù, Kebana crew, Ipercussonici e Mimmo & RTC. A questo punto la band decide di fissare su un album i sette brani fin qui prodotti. L'esordio dal titolo omonimo viene registrato dall'etichetta "Rockascina" e prodotto artisticamente da Marco Di Dio (Alibabà, Mimmo & RTC). In estate parte il tour di presentazione, con tappe Siracusa, Catania ed Enna. Tra gli ultimi riconoscimenti importanti davanti al pubblico ricordiamo il "Musicateneo", manifestazione organizzata dall'Università di Catania lo scorso settembre, il "Macondo Sound Contest" di Mazzarino, a Gennaio 2008 l'esibizione al Krossower di Scordia, continuando con l'intervista in diretta su sky oasi tv e presentazione live del pezzo grattatesta.
TARANTA NOVA nasce a Maratea nell'autunno del 2001. Con lo scopo di riscoprire e rispolverare antichi suoni e canti del sud-Italia dal sapore puramente popolare, decidemmo per preservarli dall'onda della dimenticanza di avviare un processo evolutivo-musicale di impronta propria, il cui nome TARANTANOVA ritrova i segni delle ferite di un sud, la cui esistenza è morsa dalla coscienza della "tarantula".. Non solo tradizione,ma "trasformazione"; due parole chiave alla base del nostro album TarantaSprov, nel quale Antonio e Cristina hanno miscelato tradizione e sonorità moderne, ricercando composizioni del mondo contadino lucano, arrangiandole, magistralmente alle sonorità contemporanee. Ogni ricerca porta alla divulgazione negli anni che ci hanno visti in numerose partecipazioni, a concerti nelle piazze più disparate tra Campania, Calabria e Basilicata, in rassegne e manifestazioni quali "Suoni del Basento" e la Grancia festival. Ultimo, ma non meno importante traguardo è stato quello di poter collaborare con agenzie e tour operator, allietando, così, comitive provenienti da ogni parte del mondo ampliando il nostro auditorium ad uno scambio culturale, facendo sì che la "Musica contadina" possa varcare i confini nazionali.
CARUSO & VALENZIANO si forma nei primissimi anni 2000 quando decidono di fondere la loro esperienza decennale nel campo delle discoteche per intraprendere il loro sodalizio come producers. Il primo grande risultato arriva nel 2004 con il tormentone "4 ever"
(autori T.Caruso e D.Valenziano) prodotto dalla NEW MUSIC INTERNATIONAL e cantato da Mr.Konrad Alcune delle piu' significative produzioni: CARUSO & VALENZIANO FEAT LEO D – MAMI, LOS MAG FEAT RULY MC – RIKURA, MAURIZIO GUBELLINI : DEEP EMOTION RMX, WONDERFUL YOU : FEAT ADAM CLAY, LOS MAG – CABEZA LOCA,BASS TOO BASS , STARDUST DISCOTHEQUE, SEX ECC….
DAL 19 APRILE DISPONIBILE IL NUOVO EP VOLUME 1 " O MAMI DADI " SU ETICHETTA SAIFAM EXECUTIVE PRODUCER NATALE MARZULLO INOLTRE, A BREVE NUOVA PRODUZIONE IN COLLABORAZIONE CON LANFRANCHI & FARINA……
Alcuni dei locali dove hanno suonato: TUS PLANET (Slovenia), MALIBU' (Calabria), IGLOO (Giardini Naxos – ME ), IMPERIUM ATHENA(Trabia – PA ) OGLIASTRILLO, (Cefalu'- PA) Passo l'abate (Castellana – PA ), PAPARAZZI ( palermo ) Coconut (Capo D'Orlando – ME ),NOCTIS (Agrigento) CLICKO' (Bagheria – PA ), BLU GARDEN (Licata – AG ) BUSSOLA STAR (S. Agata – ME )
TROPICAL (Cefalu' – PA ) VILLA CAVARETTA (Bagheria – PA), Sombrero (Caronia – ME ), LE CUPOLE (Messina), Bier garten (Palermo), ATLANTIS (CARONIA – ME), GROOVE (Terrasini – TP), STARDUST ( cefalu'- PA ), SPAZIO BLANCO ( palermo), PACHA (ALCAMO – TP), DELIRIO – CEFALU' – PA, CARLTON RIVIERA – CEFALU' ( PA ), GOA – PA ecc…….
DOTTOR POISON vs Salvatore Mutolo nasce a Palermo il 18 maggio 1981. All' eta' di 16 anni si esibisce con Fabietto KosmiKo in moltissimi clubs del palermitano con set caratterizzati da generi che spaziano dalla tekno agli anni 80, dalla trance all' hip hop, dalla dnb al metal. Nel 2006 si trasferisce a Londra dove comincia a interessarsi alla drum and bass e alla jump up. A Bristol viene a contatto con Dj Seismixx, grande amico, con cui inizia ad acquistare dischi neurofunk, tek ,dark e ad approfondire la tecnica dello scratch. Oggi i suoi set sono caratterizzati da basi neurofunk and tek, mixate con tonalità liquid and jump up, accompagnati da accattivanti scratch. Attualmente fa parte della crew siciliana Dnb Attack.
Molly Dj, Giovane dj emergente collesanese, Gianvincenzo Blanda inaugura il suo percorso musicale al Trinacria Green Fest, spaziando dalla techno alla drum'n'bass.
Stoner , Proveniente da Palermo, Mattia Pirrone è un componente fondamentale della Dnb Attack, impegnata nella promulgazione e diffusione della cultura dnb senza tralasciare influenze ed evoluzioni della musica dance ed elettronica underground. Non solo Dj, ma anche produttore, da qualche anno spicca nel settore della drum'n'bass dei migliori festival siciliani.
Under Beat Effect, "UBE", nasce a Palermo nel 1986. Dal metal al punk il suo percorso come bassista lo porta a far parte di una band funky-fusion, che gli aprirà gli orizzonti verso nuove sonorità. Nel 2004 prende i primi contatti con la tekno e il movimento underground per finire in un amore incondizionato per la dnb e per la neurofunk. Si espone come dj nel 2008 dopo mesi di studio dei 2 cdj-200 pioneer (con i quali tuttora mixa). Attivo sin dal 2009 nell'organizzazione di eventi, alla fine del 2010 fonda la crew Dnb Attack, cosa che gli permette di portare in Sicilia per la prima volta artisti di fama internazionale quali Jade e Future Signal. Dopo 4 anni di esperienza, oggi i suoi mix sono un insieme di neurofunk, techstep e dnb con qualche riferimento alla dubstep e alla breakbeat.
Soggetti Nocivi un botta e risposta a suon di Drum'n'bass e Dubstep tra Angelo La Placa e Angelo Polizzi, classe 1989, made in Collesano.