Carmela Aparo, 64enne originaria di Siracusa che viveva in Brianza, è stata uccisa con due colpi di pistola sparati a distanza ravvicinata, che le hanno trapassato il torace, facendola crollare a terra. A premere il grilletto è stato il suo ex convivente, Attilio Berlingueri, 64 anni: pare che l'uomo non sopportasse la fine della relazione e di essere stato denunciato per lesioni. Così ha ucciso la donna ieri sera in un parcheggio, a Seregno (Monza).

I due si erano dati appuntamento per un ennesimo chiarimento, ma era subito nato un diverbio: dopo le parole, l'uomo è passato dalle parole alle percosse ed ha poi tirato fuori la pistola. Poco dopo le dieci di sera è stato fermato: a mandare da lui i carabinieri sarebbe stata la stessa vittima, che era ancora cosciente all'arrivo dei militari e avrebbe sussurrato il nome dell'assassino. Berlingeri è stato arrestato a Cinisello Balsamo: era in auto e aveva ancora con sé l'arma del delitto.