É avvenuto a Lucca l’ennesimo episodio di violenza domestica che per fortuna si è concluso con un lieto fine, grazie ad un temerario eroe di soli 10 anni che è intervenuto per difendere la mamma.

L’uomo di nazionalità albanese ha già dei precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti e la sua indole è parecchio violenta. Rientrato in casa ubriaco,  durante la notte, il quarantenne si è messo a frugare in tutta la casa in cerca di denaro senza preoccuparsi della moglie e dei tre figli. 

La donna svegliata dai rumori lo ha raggiunto mentre era intento a frugare nella sua borsetta. Lui innervositosi per il fatto di esser stato scoperto, l’ha aggredita dandole calci e pugni, si è fermato soltanto quando il figlio di 10 anni è  intervenuto per cercare di proteggere la madre. Quest’ultima ha approfittato  dell’attimo di esitazione del marito per chiamare subito il 113.