L'autorità giudiziara ha disposto l'autopsia sul corpo di Teresa Stuppa, la donna di 55 anni trovata morta nelle acque del corpo di Pantelleria. Al momento, la salma si trova nel cimitero di Kamma: qui è stata fatta la prima ispezione cadaverica e non sarebbero risultati segni di ferite particolari, tranne quelle riconducibili all'impatto della macchina con il fondo del mare. Adesso, verrà trasferita a Marsala.

Il corpo, che era fuoriuscito dalla vettura, è stato ritrovato a una profondità di otto metri: le acque torbide del molo antistante la diga foranea non avevano in un primo momento consentito di individuare la donna e la macchina ed è per questo stato necessario l'intervento dei sommozzatori. 

Fonte: Giornale di Sicilia