Un operaio di 41 anni, residente in Brianza, avrebbe tentato di violentare una ragazzina di 13 anni, mentre la giovane dormiva. I fatti sarebbero avvenuti in un'abitazione in provincia di Parma, dove la giovane si trovava insieme all'uomo  e le rispettive famiglie. Nella casa di alcuni amici si era svolta una festa e per tutto il giorno lui aveva cercato di avvicinarla, incontrando sempre la sua resistenza.

Per tutto il giorno le ha rivolto attenzioni indesiderate, poi ha aspettato che fosse notte per agire. Si è introdotto nella camera della 13enne e ha cercato di stuprarla: soltanto il tempestivo intervento della mamma di lei ha evitato che la violenza potesse compiersi.

Dopo l'episodio sono scattate le indagini. Al termine degli accertamento per l'uomo sono scattate le manette. L'operaio è stato arrestato su esecuzione di un'ordinanza di custodia in carcere.