Due bimbe di Caltabellotta sono state vittime di una feroce aggressione per conto di un cane – razza rottweiler – di proprietà della famiglia di una delle due bambine. Le due minorenni, di 12 anni, sono state costrette a ricorrere alle cure dei medici del pronto soccorso dell'ospedale di Sciacca.

Da una prima ricostruzione, sembrerebbe che le due piccole si sarebbero recate, assieme alla madre di una di loro, in campagna, dove si trovava il cane. 

La donna era intenta a dare da mangiare al cane, quando ad un tratto,  l'animale, ha approfittato del momento di distrazione della donna e si è scagliato contro le due bambine. 

La vicenda è all'attenzione dei carabinieri della compagnia di Sciacca, guidati dal capitano Salvatore Marchese, che hanno acquisito le informazioni utili per ricostruire i fatti.