Zoe e Lucy, due giovani sorelle irlandesi, soffrono di una malattia terribile, parecchio invalidante. Questo disturbo genetico colpisce una persona ogni 2 milioni, titola il "Sun". E purtroppo la patologia che le ha colpite sin dalla nascita è stata diagnosticata loro troppo tardi per cercare di mitigare gli effetti devastanti.

Le due ragazze soffrono infatti di fibrodisplasia ossificante progressiva (Fop), che causa la formazione di ossa all'interno di muscoli, legamenti, tendini, articolazioni e altri tessuti connettivi. Nel lungo termine potrebbero avere gravi problemi di deambulazione e non solo. La loro patologia non solo limiterà i movimenti ma causa gravi problemi già da anni, come una particolare predisposizione alle fratture anche con le cadute o i traumi più banali.

Zoe, ad esempio, è già costretta a camminare con le stampelle mentre Lucy, che ha intenzione di mettere su famiglia, sta pensando di adottare un bambino col suo fidanzato e futuro marito poiché c'è il 50% di possibilità che i suoi figli naturali soffrano della sua stessa patologia genetica