È morto Enzo Maiorca: il re degli abissi aveva 85 anni. Il sub siracusano, recordman di immersioni, si è spento ieri mattina e i funerali saranno probabilmenmte domattina. Ha raggiunto il suo primo successo nel 1960, quando arrivò a meno 45 metri, battendo il brasiliano Amerigo Santarello. Le sue sfide con il rivale di sempre Jaques Mayol rimangono epiche. Si ritirò nel 1976, per tornare nel 1988, anno in cui raggiunse i 101 metri.

Terminata la carriera agonistica, si è dedicato alla salvaguardia dell'ambiente e ha anche vissuto una parentesi politica: fu eletto senatore nelle liste di Alleanza Nazionale. La sua passione è stata condivisa dalle figlie Patrizia e Rossana: quest'ultima – appassionata di immersione e detentrice di record – è morta nel 2005. La camera ardente è stata allestita nel salone "Paolo Borsellino" di Palazzo Vermexio.