RAGUSA – Una coppia di coniugi è stata denunciata a Ragusa, con l'accusa di diffamazione e minacce, dopo aver divulgato foto e video pornografici che ritraevano l'amante dell'uomo. La vicenda è partita proprio dalla denuncia presentata dalla donna, che ha raccontato di aver intrapreso mesi prima una relazione con un uomo sposato, che le aveva detto di aver già lasciato la moglie. Questi, in realtà, aveva abbandonato il tetto coniugale, pur mantenendo costanti rapporti con la moglie.

La storia è andata avanti per qualche mese: durante i rapporti sessuali, la signora veniva ripresa con il telefono cellulare dell'uomo, che le faceva foto e filmini (alcuni con il suo consenso, altri rubati). Questo materiale è ben presto diventato il suo incubo, perché veniva trasmesso alla moglie di lui che, per vendicarsi, contattava i figli di lei tramite Facebook, per far sapere loro chi fosse la madre.

Quando la donna, vittima della coppia, si è resa conto di essere stata diffamata dai due, ha denunciato tutto alle autorità: è emerso inoltre che l'uomo minacciava la donna di divulgare i materiali a luci rosse se non avesse accettato le sue condizioni rispetto alla relazione e lo stesso faceva la moglie tradita.