LEONFORTE (ENNA) – È considerato l'Unabomber delle coppiette. Walter Fanelli, 31 anni, con una condanna per lesioni e precedenti per danneggiamento, in casa aveva tutto il materiale necessario, compresa la miccia, e per assemblare bombe seguiva le dettagliate istruzioni di due siti.

Nella sua abitazione la polizia ha sequestrato 92 metri di miccia per innesco, tre confezioni di grossi petardi di genere vietato contenenti polvere pirica, 36 fuochi pirotecnici, anche questi detenuti illegalmente, numerose bombolette di gas, due cartucce, una pistola ad aria compressa calibro 4,5 e materiale che se combinato chimicamente consente di fabbricare esplosivi e bombe carta anche potenti.

Da tempo nella zona si verificano episodi ai danni delle coppiette che si appartano. Due o tre danneggiamenti di auto, lancio di grosse pietre e petardi che infrangono parabrezza, messi a segno spesso nella stessa nottata. Per un paio di mesi non accade più nulla, poi si registrano nuovi danneggiamenti.

Gli ultimi episodi sono stati particolarmente gravi. Alcune notti fa contro un grosso fuoristrada è stata lanciata una potente bomba carta che ha provocato un squarcio di almeno 50 centimetri di diametro nella carrozzeria. Se l’ordigno avesse colpito il parabrezza o uno dei finestrini, gli occupanti avrebbero riportato ferite molto gravi e pochi giorni prima un’altra auto era stata presa di mira.